Buoni Consegna

Il buono di consegna è un documento cartaceo non fiscale che attesta l’avvenuta consegna di merce non soggetta a documento di trasporto (DDT). Su questo tipo di ricevuta non appare né l’importo né il prezzo del prodotto, quindi il destinario non è tenuto al pagamento immediato della merce.
Il buono può anche essere considerato come una ricevuta fiscale ed è cumulabile con altri buoni emessi allo stesso cliente nell’eventualità di una richiesta di emissione di fattura in un secondo momento.
Per una corretta compilazione di un buono di consegna è necessario inserire: la numerazione progressiva del modulo, la data di emissione, il timbro dell’azienda che effettua la consegna, i dati del cliente, l’indirizzo di destinazione della merce (che può anche essere diverso da quello di fatturazione), la quantità e la tipologia di merci consegnate, la descrizione delle merci e la firma dell’emittente.
Una volta consegnata la merce, il modulo dovrà essere firmato anche dal cliente, che ne attesterà l’avvenuta ricezione.

Con i buoni consegna è possibile:

  • conoscere sempre la movimentazione del magazzino;
  • avere un dettaglio della merce trasportata;
  • e avere la certezza di sapere a chi è stata consegnata la merce.

Visualizzazione di tutti i 3 risultati