Ricevute Generiche

Le ricevute generiche sono una tipologia di ricevute utilizzate per dichiarare una vendita di beni o servizi. Rispetto alle ricevute fiscali, hanno un valore di semplice dichiarazione e non includono tassazione. Dopo aver emesso una ricevuta generica, si può emettere una ricevuta fiscale.

Anche se non è obbligatoria, quando si emette una ricevuta generica è buona abitudine seguire alcune direttive per mantenere la contabilità in ordine, quindi la ricevuta deve riportare:

numero della ricevuta seguita dall’anno di comilazione della stessa

i dati relativi a colui che effettua la transazione,

la data di emissione,

l’importo esatto in lettere e in cifre,

la descrizione e il motivo della transazione.

In ultimo, una firma di chi riceve il pagamento.

Si redige in duplice copia.

Visualizzazione di tutti i 3 risultati